A- A+
Cronache
Modena, nuova morte sul lavoro. Laila come Luana: incastrata nel macchinario

Nuova tragedia sul lavoro. Dopo Luana, è toccato a Laila perdere la vita a causa di un macchinario. La donna di 40 anni e' morta mentre lavorava in un'azienda a Camposanto, nel Modenese. La donna è rimasta incastrata in un macchinario per la fustellatura di scatole. Sul posto, alle 08.30 di questa mattina, sono intervenuti i vigili del fuoco insieme al personale sanitario del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. In corso accertamenti dei carabinieri per la ricostruzione della dinamica dell'incidente mortale. 

Laila muore incastrata in una fustellatrice

Da chiarire la dinamica dell'incidente costato la vita alla lavoratrice 40enne, rimasta incastrata in una fustellatrice addetta al packaging per la pasticceria,ovvero alle confezioni per l'impacchettamento di dolci e torte. In corso accertamenti di ispettorato del lavoro, carabinieri e magistratura. Secondo fonti sindacali, trattandosi di una macchina in movimento, occorrera' verificare la correttezza delle procedure di sicurezza di accesso alla macchina; la donna era stata assunta da un paio di mesi, per un aumento della produzione in vista del periodo estivo. Lascia il compagno e una bimba di 4 anni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    modenaincidente sul lavoroluanalaila
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%





    casa, immobiliare
    motori
    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.