A- A+
Cronache

Omicidio e occultamento di cadavere. Sono queste le accuse a una donna di origine rumene e residente a Carpi, in provincia di Modena. Ha partorito un bambino da sola, in casa. Poi ha gettato il neonato nella lavatrice, uccidendolo. La donna, che vive con il marito e un altro figlio, si è presentata al pronto soccorso con una grave emorragia. Prima i sospetti, poi l'ammissione. La procura ha aperto un'inchiesta.

La donna si era presentata all'ospedale Ramazzini, come spiega la Gazzetta di Modena. I sanitari hanno cercato inizialmente di intervenire, ma vista la situazione piuttosto grave l’hanno indirizzata ad un consulto medico nel reparto di Ostetricia e Ginecologia. E quando la donna è stata visitata aveva ancora una parte di placenta nell’utero: circostanza che confermava quanto avvenuto poco prima dell’alba. Più volte i medici le hanno chiesto spiegazioni, i segni del parto erano ancora troppo evidenti. Ma lei, altrettante volte, ha negato con convinzione, fino a quando è crollata di fronte all’insistenza dei sanitari e dei carabinieri che già pensavano non solo a salvarla, ma anche a salvare il piccolo appena nato.

Poco più tardi, continua la Gazzetta di Modena, sono scattati gli accertamenti presso l’abitazione della donna. Il feto era senza vita, ancora occultato nella lavatrice. Ora il pubblico ministero dovrà definire le ipotesi di reato, ma nel frattempo la donna è stata sottoposta a una prima misura restrittiva. Sarà interrogata per cercare le motivazioni del folle gesto e per accertare l'eventuale complicità di altre persone.

Tags:
modenaneonatoparto
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia





casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.