A- A+
Cronache

Giornata davvero tragica sul Gran Zebru' in Alto Adige. Dopo i tre morti della mattinata, sono stati portati a valle altri tre corpi senza vita di alpinisti che avevano affrontato l'ascesa lungo la parete nord della montagna che sovrasta l'abitato di Solda (Val Venosta) in Alto Adige. Anche gli escursionisti deceduti in prima mattinata stavano compiendo la stessa scalata, ma facevano parte di un altro gruppo.

Il primo era partito dal rifugio Pizzini e il secondo dal rifugio Casati. E' quanto si apprende dalla stazione del Soccorso Alpino di Solda. Non si conoscono le generalita' delle successive tre vittime perche' nello zaino non avevano documenti. Come affermato dai soccorritori, e' in corso la difficile identificazione mediante le autovetture parcheggiate nella zona di Solda. Nella storia la giornata odierna e' la seconda piu' tragica di sempre sul Gran Zebru' (3.851 metri). Il 5 agosto del 1997 furono sette le persone a perdere la vita in poche ore. Dopo l'incidente che costo' alla vita a tre vigili del fuoco e a un loro amico residenti a Reggio Emilia, una guida alpina della Val Venosta era precipitata assieme a due clienti germaniche. La stessa guida aveva fatto scattare i soccorsi per il primo indicente.

Tags:
escursionistialto adige
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.