A- A+
Cronache
Sartori, Zoggia e la fondazione di Scola. Mose, tutte le elargizioni Coveco

Nelle carte dell'inchiesta spunta un appunto scritto a mano con le erogazioni dalla Coveco, la coop del Consorzio Venezia Nuova di Mazzacurati che ha operato negli appalti. Tra i nomi ci sono Lia Sartori (ex Pdl), Davide Zoggia (Pd). Pure 100mila euro la Fondazione Marcianum Oasis dell'allora patriarca di Venezia Angelo Scola...

ECCO IL FOGLIO CON LA LISTA COMPLETA

 

soldi coop
 

LE ELARGIZIONI - Il foglio qui sopra è agli atti dell'inchiesta della procura di Venezia. Si tratta di un appunto cartaceo sequestrato a una dipendente della Coveco nel luglio del 2013. La lista comprende le erogazioni effettuate dalla coop fino all'ottobre del 2011. Compaiono i nomi dell'ex europarlamentare di Forza Italia Lia Sartori con 25 mila euro, il consigliere regionale veneto del Pd Sergio Reolon con 10 mila euro e il bersaniano di ferro Davide Zoggia, ex presidente della Provincia di Venezia con 40 mila euro. I pm, comunque, contestano per il momento solamente l'elargizione alla Sartori, anche se gli avvocati dell'ex europarlamentare azzurra hanno dichiarato che non si tratta di finanziamento illecito in quanto quel denaro "è regolarmente registrato nella contabilità della campagna elettorale". Anche Reolon si difende, spiegando al Fatto Quotidiano che "non ricordo quel versamento e non mi risulta tra quelli registrati. Sarà stata un'intenzione della Coveco poi non attuato. Comunque il Mose non c'entra percé non potevo fare nulla per loro". Zoggia, non indagato, sempre al Fatto, dichiara: "I contributi delle provinciali non vanno denunciati a differenza di quelli per le elezioni della Camera. I 40 mila euro mi sono stati dati con delibera del Coveco, per la campagna elettorale delle provinciali del 2009. Sono stati registrati ovviamente anche nel conto corrente della campagna".

IL NOME DI SCOLA - Fa effetto, ovviamente leggere nella lista Coveco anche un nome legato al cardinale di Milano, poco più di un anno fa in odore di pontificato, Angelo Scola. Nella lista sequestrata dai pm, infatti, compare anche un'elargizione di 100 mila euro alla Fondazione Marcianum, il polo pedagogico-accademico fondato a Venezia proprio dall'allora patriarca. Si tratta comunque di un'elargizione, con buone probabilità, esclusa dsa accertamenti penali, perché si tratterebbe di una quota registrata e legale come "socio sostenitore".

Tags:
moseorsoni
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.