A- A+
Cronache

Dopo un cesareo d'urgenza, con il bimbo nato morto, sopravvengono gravi complicazioni, ma l'elisoccorso non e' disponibile e non sono disponibili neanche posti in rianimazione negli ospedali delle province di Enna, Caltanissetta e Catania. Cosi' una donna di 40 anni di Gangi (Palermo) e' morta la notte scorsa, dopo il cesareo praticato all'ospedale Basilotta di Nicosia (Enna) che non dispone di un reparto di rianimazione. I familiari della donna hanno presentato denuncia ai carabinieri di Nicosia.

La donna sarebbe deceduta durante il trasporto all'ospedale di Sciacca (Agrigento), l'unico in cui era disponibile un posto in rianimazione. Nella serata di ieri la donna ha avuto una 'coagulazione intravasale disseminata', e i medici hanno immediatamente chiesto l'intervento di un elicottero del 118. La puerpera era stata posta in ambulanza in attesa del mezzo, ma l'elicottero di Caltanissetta aveva avuto un guasto. A quel punto i medici di Nicosia hanno chiesto l'intervento dei carabinieri per reperire l'elicottero che alla fine e' arrivato da Palermo. Per quasi due ore la donna e' rimasta nell'ambulanza che doveva trasportarla alla pista di atterraggio del 118 che dista circa tre chilometri dall'ospedale. I medici del "Basilotta" precisano che e' rimasta sotto costante monitoraggio. I carabinieri hanno aperto un fascicolo, trasmesso alla procura di Nicosia e acquisito testimonianze e documentazione medica.

Antonina Seminara e' giunta all'ospedale di Sciacca, quando ormai era troppo tardi, con circa tre ore di ritardo rispetto alla richiesta di intervento di un elicottero del 118 partita dai medici del "Basilotta" di Enna a seguito della sopravvenuta grave emorragia. Le indagini che sono svolte dai carabinieri di Nicosia dovranno accertare la sequenza degli eventi e stabilire se si configurino responsabilita' per i ritardi nei soccorsi. Anche la mancanza di un posto in rianimazione negli ospedali di Enna e Caltanissetta che distano meno di un'ora da Nicosia e che sono raggiungibili con l'autoambulanza, oltre che di Catania, ha determinato il susseguirsi di eventi che hanno portato alla morte. Le condizioni della donna sono progressivamente precipitate mentre si cercava un elicottero che sostituisse quello del 118 di Caltanissetta che aveva subito un guasto.

Tags:
partomuoreospedale
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.