A- A+
Cronache

 

discoteca sociale

Sballo a tutto volume? Contrariamente a quanto si crede, i clienti delle discoteche, persino i più giovani, pensano più alla salute delle loro orecchie che al divertimento a tutti i costi. il 61% dei clienti dei locali notturni giudica infatti che la musica sia troppo forte. Solo poco più del 25% la giudica adatta. Lo svela un sondaggio dell'ufficio federale della salute pubblica svizzera, confermando così un trend diffuso anche in Italia..

E sono d'accordo persino i più giovani. Tra il popolo della notte di età compresa tra i 15 e i 25 anni il 40% desidera che le casse emettano suoni meno forti. Solo l'1% vorrebbe che il volume venisse alzato.


In molti concerti o in discoteca il volume supera abbondantemente i 120 decibel, con punte che sfiorano i 150 dB, mentre il livello accettabile di ascolto della musica non dovrebbe superare i 95 dB''

La Suva, la cassa nazionale svizzera contro gli incidenti, denuncia che una persona su otto soffre di  acufene, ovvero un disturbo costituito da rumori che, sotto diversa forma (fischi, ronzii, fruscii, crepitii, soffi, pulsazioni ecc.), vengono percepiti in un orecchio, Se i clienti delle discoteche si lamentano del volume troppo alto, d'altra parte sono poco informati sugli obblighi che i proprietari dei locali dovrebbero rispettare, come quello di fornire dei tappi protettori per le orecchie.

 

Tags:
musicadiscotechevolumeorecchie
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.