A- A+
Cronache
NY, salvi i lavavetri sospesi nel vuoto sulla Freedom Tower

I vigili del fuoco sono riusciti a salvare i due lavavetri rimasti nel vuoto per quasi due ore al 68esimo piano della della Freedom Tower a New York su una piattaforma che si era sganciata da uno dei due lati. I pompieri hanno prima aperto un varco nei vetri del grattacielo accanto alla piattaforma inclinata e poi hanno assicurato il lato sganciato con una cima. Solo dopo hanno trasferito all'interno i due uomini dalla piattaforma, rimasta agganciata solo da un lato alla sommita' della torre. 

La stessa soluzione e' stata adottata con successo sulla Heasrt Tower, un altro grattacielo nel cuore di Manhattan, dove il 13 giugno del 2013 due lavavetri rimasero bloccati per circa 90 minuti. In quel caso pero' la piattaforma si era spezzata nel mezzo ma era rimasta agganciata da entrambi i lati. Il grattacielo, che ha aperto solo il 3 novembre scorso, e' alto 1.776 piedi (come la data della dichiarazione di indipendenza) pari a 541 metri, e sorge al posto delle Torri Gemelle distrutte nell'attentato dell'11 settembre 2001. L'incidente si e' verificato alle 12,45 locali (le 18,45 in Italia).  

 

Tags:
new yorklavavetriworld trade center
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”





casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.