A- A+
Cronache

 

Virus ap

Il coronavirus simile alla Sars che ha preso il nome di Mers, (Middle East respiratory syndrome) ha il potenziale per creare una pandemia globale. Lo afferma l'Oms, che ha esortato gli operatori sanitari ad alzare il livello di attenzione su questo virus. Secondo gli esperti dell'agenzia, che ha pubblicato le nuove linee guida contro le pandemie influenzali, il mondo deve essere nello stesso 'stato di allerta' anche per i due ceppi umani di influenza H5N1 e N7N9.

"Stiamo cercando di capire il più possibile di questi tre virus - ha spiegato ai giornalisti Andrew Harper, consulente per la sicurezza sanitaria dell'Oms - la preoccupazione internazionale sul Mers è alta, anche perchè ha gia' dimostrato di essere capace di 'girare' il mondo".

 

Non a caso negli ultimi mesi la sindrome respiratoria simile alla SARS è stata segnalata in paesi europei, quali Germania, Inghilterra, Francia e Italia e ha allertato il sistema sanitario di tutta la Ue e ha di nuovo imposto all’attenzione della comunità internazionale il tema delle infezioni virali emergenti.

Tags:
pandemiasarsoms
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia





casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.