A- A+
Cronache
new orleans sparatoria 500

Un conflitto a fuoco tra delinquenti comuni, forse gang di strada, durante la sfilata per la festa della mamma. Almeno 19 persone, tra cui due bambini (entrambi di 10 anni, non gravi), sono state colpite nel corso di una sparatoria a New Orleans, negli Stati Uniti, tra le centinaia di persone che assistevano alla parata. Lo rendono noto i media locali, secondo cui tre dei feriti sarebbero in condizioni gravi.

A sparare sono stati tre individui, sembra giovani afroamericani, che durante la manifestazione sono comparsi d'improvviso in mezzo alla folla. L'Fbi parla di un episodio da mettere in relazione "a violenza di strada", ed esclude il terrorismo. New Orleans è infatti una delle città degli Stati Uniti in cui il tasso di delinquenza comune è più alto. Tra i 19 feriti, 10 sono uomini, 7 le donne e poi i due bambini. Due persone sono in sala operatoria.

Nell'area in cui si è verificato l'assalto armato, all'incrocio tra Frenchmen e Villere streets, si trovavano circa 400 persone per assistere alla parata. Che in quel momento aveva già visto il transito della banda e delle majorettes, lasciando il posto ad una sorta di sfilata aperta a tutti, con canti e danze improvvisati. All'improvviso i tre sospetti hanno aperto il fuoco, sembra sparandosi tra di loro. E dopo avere scaricato i propri caricatori hanno fatto perdere le proprie tracce. La polizia li sta ora cercando.

Secondo una prima ricostruzione giunta dal sovrintendente del Nopd (New Orleans Police Department) Ronal Serpas, per motivi da chiarire tre sconosciuti avrebbero, appunto, iniziato a spararsi dopo essersi mescolati tra i partecipanti alla sfilata. Nell'inferno di pallottole, solo due sono i feriti gravi. Una riprova del fatto che chi ha sparato non voleva provocare vittime tra i partecipanti alla sfilata. Il bilancio da considerare comunque "lieve" resta comunque un mezzo miracolo, ammettono gli investigatori che parlano di casualità "estremamente rara". E che proprio per questo si mostrano fiduciosi sulla possibilità di acciuffare al più presto gli autori della sparatoria.


LA STORIA DI CLEVELAND: TRE RAGAZZE RITROVATE VIVE DOPO 10 ANNI DI SEQUESTRO

Tags:
strageusanew orleans
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.