A- A+
Cronache
'Ndrangheta in Umbria, 61 arresti. Sequestri per 30 milioni di euro

La 'ndrangheta sbarca anche in Umbria. I carabinieri del Ros stanno eseguendo, nella provincia di Perugia e in altre localita' italiane, 61 misure cautelari emesse su richiesta della procura distrettuale antimafia del capoluogo.

Sequestrati beni per oltre 30 milioni di euro. I reati contestati a vario titolo agli arrestati sono associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, danneggiamento, bancarotta fraudolenta, truffa, trasferimento fraudolento di valori con l'aggravante delle finalita' mafiose, traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione.

Al centro delle indagini "un sodalizio 'ndranghetista radicato nella regione, con diffuse infiltrazioni nel tessuto economico locale e saldi collegamenti con le cosche calabresi di origine". Gli investigatori impegnati nell'operazione, denominata "Quarto passo", hanno "documentato le modalita' tipicamente mafiose di acquisizione e condizionamento di attivita' imprenditoriali, in particolare nel settore edile, anche mediante incendi e intimidazioni con finalita' estorsive". Il sequestro riguarda beni mobili e immobili riconducibili alle attivita' degli indagati e ritenuti provento dei reati

Tags:
'ndranghetaumbriaarresti
in evidenza
Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

Lo scherzo e l'imprevisto

Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile





motori
Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.