A- A+
Cronache

 

 

Orrore a Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo, dove una donna nascondeva in casa il cadavere mummificato della consuocera,  una sensitiva conosciuta come "la santona".

 A fare la macabra scoperta sono stati i figli della donna dopo la morte di quest'ultima, giovedì, a causa di un tumore: il corpo della consuocera è stato trovato imbalsamato in uno sgabuzzino, seduto su una poltrona con il viso in buono stato di conservazione e le gambe avvolte da lenzuola di lino, la mano sinistra sulle ginocchia e la destra alzata in segno di benedizione. Nella stanza odori di essenze, olii e canfora.

Il cadavere mummificato era quello di Graziella Giraudo, 68 anni, separata con due figli, conosciuta nel paese come "santona" per la sua capacità - si dice - di leggere le carte e di predire il futuro. La donna risultava viva all’anagrafe del Comune di Borgo San Dalmazzo: dopo la separazione dal marito si era ritirata dalla consuocera, Rosa, e malgrado la malattia avrebbe continuato a ricevere quanti le chiedevano di leggere le carte, assistita dalla stessa Rosa. Nella casa, una villa a tre piani, abitavano anche uno dei figli di Rosa e sua moglie, figlia della donna mummificata; pare che i congiunti credessero che la "santona" fosse partita per un viaggio.

Della vicenda si sta occupando la Procura, che ha ordinato il sequestro dell'abitazione e aperto una indagine contro ignoti per occultamento di cadavere: escluso che la morte della donna fosse stata nascosta per continuare a percepire la sua pensione, dal momento che non riceveva alcun sussidio.

Tags:
orrorecuneomummiasantona
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.