A- A+
Cronache
Ingroia

Procedura di trasferimento d'ufficio per incompatibilita' nei confronti del procuratore capo di Palermo, Francesco Messineo. Ad avviarla e' stata la prima Commissione del Csm, contestando, stando a quanto si apprende, al capo della Procura siciliana una debole gestione dell'ufficio senza la necessaria indipendenza.

La decisione di avviare la procedura di trasferimento per Messineo e' stata presa in Commissione a larga maggioranza, con la sola astensione del laico del Pdl, Nicolo' Zanon. Messineo e' stato convocato a Palazzo dei Marescialli per il 2 luglio prossimo, quando potra' difendersi davanti alla Commissione. Quest'ultima, dunque, conclusa la sua istruttoria, potra' poi decidere se archiviare la pratica oppure proporre al plenum il trasferimento del capo della Procura di Palermo. Sul 'caso Messineo' la Prima Commissione del Csm ha gia' portato avanti una pre-istruttoria nei mesi scorsi, alla luce della quale ha preso la decisione odierna: il fascicolo era stato aperto a seguito dell'iscrizione nel registro degli indagati di Messineo da parte della Procura di Caltanissetta per rivelazione di segreto d'ufficio: per tale inchiesta, pero', i pm nisseni hanno chiesto l'archiviazione.

MESSINEO CONDIZIONATO DA INGROIA - 'Condizionamento' di Messineo da parte di Antonio Ingroia: questo, stando a quanto si apprende, e' uno dei rilievi principali che la prima Commissione del Csm pone al centro dell'avvio della procedura trasferimento d'ufficio per incompatibilita' decisa oggi nei confronti del capo della Procura di Palermo, Francesco Messineo. Un rapporto 'privilegiato' di Messineo con l'ex procuratore aggiunto del capoluogo siciliano, che avrebbe condizionato il procuratore capo tanto da creare situazioni difficili all'interno dell'ufficio, anche nel pool di magistrati che hanno lavorato all'inchiesta sulla presunta trattativa Stato-mafia. A Messineo, inoltre, la Commissione di Palazzo dei Marescialli contesta anche un utilizzo non continuo dello strumento dell'astensione relativamente ad alcune inchieste della Procura.

Tags:
palermocsmmessineo
in evidenza
Paragone, picconate a Burioni "Ti ho denunciato e...". VIDEO

Politica

Paragone, picconate a Burioni
"Ti ho denunciato e...". VIDEO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.