A- A+
Cronache
Pantani, "nessuna palla di cocaina vicina al corpo"

Ennesimo colpo di scena nella vicenda della morte di Marco Pantani. La nuova inchiesta aperta dalla Procura di Rimini sulla morte del ciclista potrebbe imboccare la strada giusta grazie alla testimonianza chiave dei due infermieri del 118 che per primi, la sera del 14 febbraio 2004, videro il corpo del Pirata. "Non c’era nessuna pallina bianca accanto al cadavere del ciclista. Siamo strasicuri anche perché abbiamo il dovere professionale di segnalare alle autorità qualunque possibile elemento, specie se è una sostanza stupefacente, presente sulla scena. Non c’era nulla e nulla è stato segnalato".

Le due persone - secondo quanto scrive la Gazzetta dello Sport - affermano un fatto gravissimo: qualcuno avrebbe posizionato in un secondo momento accanto a Pantani la pallina (grande più di una noce) di coca mista a mollica di pane. Una alterazione della scena con un preciso scopo: condizionare le indagini e portarle verso la pista dell’overdose accidentale. Senza quella pallina, il castello costruito 10 anni fa crolla in modo inesorabile. Il perché è presto detto: secondo gli inquirenti di allora e il professor Fortuni (autore dell’autopsia), il Pirata avrebbe mangiato volontariamente gli oltre 20 grammi risultati letali.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pantani
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto





casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.