A- A+
Cronache

Deve essere davvero buona la pasta Barilla, se è fatta con metodi antichi, come antica, anzi, antiquata è la mentalità di Guido Barilla. L’imprenditore dalla forma mentis “tradizionale”, ha dichiarato che a loro della Barilla piace la famiglia tradizionale e per questo non faranno pubblicità con omosessuali, e che “Laura Boldrini non capisce bene che ruolo svolge la donna nella pubblicità E' madre, nonna, amante, cura la casa, cura le persone care, oppure fa altri gesti e altre attività che comunque ne nobilitano il ruolo.

E' una fondamentale persona per la pubblicità, non solo italiana. In tutti i Paesi del mondo la donna è estremamente usata.". L’imprenditore ha dimenticato l’altro ruolo che nobilita la donna estremamente usata nella pubblicità, il ruolo della donna che esibisce il proprio corpo, della donna dalle ascelle sempre puzzolenti, la donna delle perdite di urina, delle parti intime maleodoranti e pruriginose in tutti i sensi. Come possiamo sperare in una diminuzione nel nostro Paese dell’intolleranza verso gli omosessuali, in una diminuzione dei maltrattamenti alle donne, sino a che ci saranno uomini e anche donne dalla forma mentis “tradizionale”?

Renato Pierri

Tags:
pastaanticabarilla
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.