A- A+
Cronache
Pedofilia, violenta un minorenne: rintracciato in un gruppo di preghiera

Orrore in Puglia, a Monteroni, dove un uomo di 48 anni è stato arrestato con l’accusa di aver violentato un adolescente disabile.

I fatti risalirebbero al 2016, quando l’uomo avrebbe abusato del giovane, sordomuto e con immaturità psicologica, per poi postare sui social network Facebook e Instagram i video delle violenze.

Grazie agli utenti che hanno segnalato quei post, la vicenda ha raggiunto l’attenzione dei Carabinieri che purtroppo sul momento non erano riusciti a risalire all’identità del colpevole. Tempo dopo, però, uno degli agenti coinvolti nel caso ha identificato l’aguzzino tra i partecipanti a un gruppo di preghiera che si riunisce periodicamente davanti alla statua di un santo. L’uomo è stato quindi fermato e arrestato nella giornata di oggi, 29 luglio.  

Loading...
Commenti
    Tags:
    pedofiliapugliaviolenza su minorimonteronigruppo di preghiera
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.