A- A+
Cronache

 

ambulanza francia

Una dentista uccisa per non pagare una parcella da 100 euro. E' accaduto a Marsiglia, dove un pensionato francese di 72 anni ha fatto irruzione in pieno giorno nello studio della donna e, dopo aver fatto uscire il paziente che era gia' disteso sulla poltrona, ha aperto il fuoco con due pistole. Per la vittima, una 51enne, non c'e' stato scampo. Gli spari hanno messo in fuga i presenti.

All'arrivo degli agenti, il pensionato non ha esitato a esplodere altri due colpi prima di essere freddato dai poliziotti, anche perche' altre persone rischiavano di finire sotto tiro. Secondo fonti della Procura locale, l'uomo non voleva assolutamente riconoscere un debito di appena 100 euro.

L'episodio getta ulteriore luce sinistra sulla città portuale francese, Citta' Europea della Cultura 2013, dove i delitti violenti sono routine quotidiana: solo dall'inizio del mese, quattro giovani vi sono stati assassinati per regolamenti di conti tra bande rivali

Tags:
dentistamarsigliaomicidio
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.