"A volte è importante che il dolore venga messo sotto i riflettori: Lucia Annibali deve essere un esempio per tutte le donne che subiscono violenze". È il commento di Martina Colombari sul caso Lucia Annibali, l'avvocato 36enne sfregiata dall'acido da due sicari ingaggiati dall'ex il 16 aprile scorso e decretata “personaggio dell'anno” da Grazia.

Il settimanale, in edicola venerdì 13 dicembre, ha intervistato la donna al centro di questa vicenda e raccolto le testimonianze di una serie di personaggi tra cui Martina Colombari, Bruno Vespa, Candela Novembre, Melissa P, Valeria Parrella e Silvia Toffanin che ha sottolineato: "Ammiro il suo coraggio e la sua forza di guardare negli occhi chi le ha distrutto la vita". Secondo le lettrici, la redazione e le firme di Grazia, Lucia Annibali è l'esempio di una donna che ha avuto la forza di uscire dal silenzio, che non si è nascosta anche quando non si riconosceva più allo specchio. "Io personaggio dell'anno? Sono molto contenta, non solo per me stessa», dice Lucia. "Questo riconoscimento è uno stimolo a sopportare meglio il dolore, a sentirmi utile. E accresce le mie speranze che il mondo possa migliorare». Che cosa farà in futuro Lucia? "Mi piacerebbe aiutare tutte le altre donne che, come me, sono vittime della violenza", dichiara e conclude l'intervista confidando cosa le dà la forza di andare avanti: "Sentirmi utile agli altri. Soltanto così riesco a trovare un senso a questa tragedia".

2013-12-12T17:45:05.02+01:002013-12-12T17:45:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache413112429572013-12-12T17:45:05.097+01:009572013-12-12T17:47:46.59+01:000/cronache/personaggi-annolucia-annibali-donna-sfregiata121213false2013-12-12T17:47:49.303+01:00311242it-IT102013-12-12T17:45:00"] }
A- A+
Cronache
lucia annibali 500 2
 

"A volte è importante che il dolore venga messo sotto i riflettori: Lucia Annibali deve essere un esempio per tutte le donne che subiscono violenze". È il commento di Martina Colombari sul caso Lucia Annibali, l'avvocato 36enne sfregiata dall'acido da due sicari ingaggiati dall'ex il 16 aprile scorso e decretata “personaggio dell'anno” da Grazia.

Il settimanale, in edicola venerdì 13 dicembre, ha intervistato la donna al centro di questa vicenda e raccolto le testimonianze di una serie di personaggi tra cui Martina Colombari, Bruno Vespa, Candela Novembre, Melissa P, Valeria Parrella e Silvia Toffanin che ha sottolineato: "Ammiro il suo coraggio e la sua forza di guardare negli occhi chi le ha distrutto la vita". Secondo le lettrici, la redazione e le firme di Grazia, Lucia Annibali è l'esempio di una donna che ha avuto la forza di uscire dal silenzio, che non si è nascosta anche quando non si riconosceva più allo specchio. "Io personaggio dell'anno? Sono molto contenta, non solo per me stessa», dice Lucia. "Questo riconoscimento è uno stimolo a sopportare meglio il dolore, a sentirmi utile. E accresce le mie speranze che il mondo possa migliorare». Che cosa farà in futuro Lucia? "Mi piacerebbe aiutare tutte le altre donne che, come me, sono vittime della violenza", dichiara e conclude l'intervista confidando cosa le dà la forza di andare avanti: "Sentirmi utile agli altri. Soltanto così riesco a trovare un senso a questa tragedia".

Tags:
lucia annibalidonna sfregiataacido
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.