"A volte è importante che il dolore venga messo sotto i riflettori: Lucia Annibali deve essere un esempio per tutte le donne che subiscono violenze". È il commento di Martina Colombari sul caso Lucia Annibali, l'avvocato 36enne sfregiata dall'acido da due sicari ingaggiati dall'ex il 16 aprile scorso e decretata “personaggio dell'anno” da Grazia.

Il settimanale, in edicola venerdì 13 dicembre, ha intervistato la donna al centro di questa vicenda e raccolto le testimonianze di una serie di personaggi tra cui Martina Colombari, Bruno Vespa, Candela Novembre, Melissa P, Valeria Parrella e Silvia Toffanin che ha sottolineato: "Ammiro il suo coraggio e la sua forza di guardare negli occhi chi le ha distrutto la vita". Secondo le lettrici, la redazione e le firme di Grazia, Lucia Annibali è l'esempio di una donna che ha avuto la forza di uscire dal silenzio, che non si è nascosta anche quando non si riconosceva più allo specchio. "Io personaggio dell'anno? Sono molto contenta, non solo per me stessa», dice Lucia. "Questo riconoscimento è uno stimolo a sopportare meglio il dolore, a sentirmi utile. E accresce le mie speranze che il mondo possa migliorare». Che cosa farà in futuro Lucia? "Mi piacerebbe aiutare tutte le altre donne che, come me, sono vittime della violenza", dichiara e conclude l'intervista confidando cosa le dà la forza di andare avanti: "Sentirmi utile agli altri. Soltanto così riesco a trovare un senso a questa tragedia".

2013-12-12T17:45:05.02+01:002013-12-12T17:45:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache413112429572013-12-12T17:45:05.097+01:009572013-12-12T17:47:46.59+01:000/cronache/personaggi-annolucia-annibali-donna-sfregiata121213false2013-12-12T17:47:49.303+01:00311242it-IT102013-12-12T17:45:00"] }
A- A+
Cronache
lucia annibali 500 2
 

"A volte è importante che il dolore venga messo sotto i riflettori: Lucia Annibali deve essere un esempio per tutte le donne che subiscono violenze". È il commento di Martina Colombari sul caso Lucia Annibali, l'avvocato 36enne sfregiata dall'acido da due sicari ingaggiati dall'ex il 16 aprile scorso e decretata “personaggio dell'anno” da Grazia.

Il settimanale, in edicola venerdì 13 dicembre, ha intervistato la donna al centro di questa vicenda e raccolto le testimonianze di una serie di personaggi tra cui Martina Colombari, Bruno Vespa, Candela Novembre, Melissa P, Valeria Parrella e Silvia Toffanin che ha sottolineato: "Ammiro il suo coraggio e la sua forza di guardare negli occhi chi le ha distrutto la vita". Secondo le lettrici, la redazione e le firme di Grazia, Lucia Annibali è l'esempio di una donna che ha avuto la forza di uscire dal silenzio, che non si è nascosta anche quando non si riconosceva più allo specchio. "Io personaggio dell'anno? Sono molto contenta, non solo per me stessa», dice Lucia. "Questo riconoscimento è uno stimolo a sopportare meglio il dolore, a sentirmi utile. E accresce le mie speranze che il mondo possa migliorare». Che cosa farà in futuro Lucia? "Mi piacerebbe aiutare tutte le altre donne che, come me, sono vittime della violenza", dichiara e conclude l'intervista confidando cosa le dà la forza di andare avanti: "Sentirmi utile agli altri. Soltanto così riesco a trovare un senso a questa tragedia".

Tags:
lucia annibalidonna sfregiataacido
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.