A- A+
Cronache

Claudio D'Alessio, sindaco di Pompei riconfermato a maggio 2009 alla guida di una coalizione di centro-sinistra, e' indagato per concussione dalla procura di Torre Annunziata. Con lui, destinatario di un avviso di conclusione delle indagini e' anche il comandante della polizia municipale, Gaetano Petrocelli, cui e' contestato l'abuso d'ufficio.

La vicenda riguarda soldi pretesi da D'Alessio "come contributo al partito di appartenenza" da un imprenditore, Natale Russo, titolare della societa' Parking Plinio, che per il Comune effettua servizi di rimozione e custodia veicoli. Se non avesse pagato, dicono i pm, la minaccia era la revoca dell'appalto. L'indagine dei pm Rosa Annunziata e Mariangela Magariello, portata avanti dai carabinieri, indica che il primo cittadino della citta' degli scavi "compiva atti idonei diretti in modo non equivoco" a costringere l'imprenditore a versare una somma pari al 20% del credito maturato con il Comune per i servizi espletati, paventando l'interruzione dell'appalto e il mancato pagamento delle fatture in caso di diniego.

D'Alessio, poi, insieme a Petrocelli, nonostante un procedimento amministrativo che dava ragione a Russo sui crediti avanzati e consigliava di andare verso una transazione per ridurre la situazione debitoria del Comune, dilaziono' artatamente la conclusione della vicenda, nominando un consulente esterno per reiterare l'intero iter e poi disattese le richieste sorrette da un titolo idoneo. Ora i due indagati hanno 20 giorni per presentare eventuali memorie, documentazioni investigative di difesa, o rilasciare dichiarazioni agli inquirenti.

Tags:
pompeiclaudio d'alessiosindaco
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.