A- A+
Cronache
Primo passo verso la comunione ai divorziati

Riguardo alla riammissione alla comunione dei divorziati risposati, "nel corso del processo sinodale si possa trovare una parola comune in un messaggio di fedelta' ma anche di misericordia".

Questo auspicio - riferito ai giornalisti il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi - e' stato pronunciato dal cardinale Walter Kasper a conclusione della relazione di base tenuta per incarico del Papa ai circa 150 cardinali presenti al Concistoro Straordinario sulle sfide del contesto attuale alla pastorale familiare che si e' aperto oggi. Secondo Kasper, "si tratta di tenere insieme la fedelta' alle parole di Gesu' e la misericordia di Dio". "Qui - ha sottolineato padre Lombardi - si cerca la via".

Tags:
divorziaticomunione
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.