A- A+
Cronache
raffaele sollecito 1

"Non auguro a nessuno di vivere cio' che ho vissuto io. La mia vita di prima e' stata cancellata. Ora battaglio ogni giorno per la verita' su tutta questa vicenda". Cosi' Raffaele Sollecito durante la sua dichiarazione spontanea in Corte d'Assise a Firenze.

"Mi hanno descritto come un assassino spietato ma io non sono nulla di tutto questo. Sto battagliando tutti i giorni per la verita'", continua. "Amanda? E' stata il mio primo vero amore, un fiore sbocciato all'improvviso. Era una piccola favola".

Poi si commuove: "Non sono un assassino spietato". Raffaele Sollecito oggi in aula per l'udienza davanti alla Corte d'Assise di Firenze nelle dichiarazioni spontanee si e' commosso. Una lunga dichiarazione nella quale Sollecito ripercorre la sua vita sottolineando all'aula come "prima di me arriva il mio nome trattato dai media come - ribadisce - un assassino spietato". Sollecito ripercorre i suoi anni partendo dall'infanzia: "sono cresciuto in una famiglia italiana perbene - ha detto rivolgendosi alla Corte - che mi ha allevato con il massimo del rispetto dei valori. Una famiglia sparsa nel mondo che non ha mai avuto problemi con la giustizia. E anch'io sono come loro".  

Perizia Ris,su coltello discordanza con profilo vittima - Sul coltello trovato in casa di Raffaele Sollecito c'e' "un'evidente discordanza tra il profilo della vittima e quello della traccia". Lo ha sottolineato il maggiore Andrea Bardi, del Ris di Roma, sentito oggi di fronte alla Corte d'Assise di Firenze. Una "notevole discordanza anche per Rudy Guede, 14 valori su 18 e altrettanta discordanza anche su Meredith con valore di 15 su 20". L'unica concordanza "si registra, invece, - sottolineano i Ris - su Amanda Knox, comprendente un valore di 18 su 18". "Supportiamo fortemente - ha detto il maggiore Berti del Ris di Roma - che il profilo genetico di Amanda sia presente nella traccia". Per l'accusa, quel coltello da cucina e' l'arma del delitto. La difesa ha sempre sottolineato che venne sequestrato in casa di Sollecito, all'epoca fidanzato di Amanda e che, quindi, "e' normale che sia stato usato da Amanda per scopi domestici". A riprova dell'esito della perizia, ha ricordato il perito, ci sono gli esiti dei confronti fra la traccia e i profili genetici di Sollecito, Guede e Meredith, dai quali sono emerse "evidenti discordanze".

Tags:
meredithamanda
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.