A- A+
Cronache
Rivoluzione medica, ecco le proteine responsabili del tumore al cervello

Rivoluzione medica: individuate le proteine alla base dell'incurabile tumore al cervello. Autore della scoperta Alessandro Perin, ricercatore di Treviso: "Non è ancora una cura ma è un passo importante". Una scoperta importante perché, secondo i ricercatori, queste proteine "potrebbero divenire in futuro bersagli di nuove terapie antitumorali che mirino a disattivarle". La ricerca italo-canadese è stata condotta dalla McGill University di Montreal, dall'Hotchkiss Brain Institute dell'Università di Calgary, dall'Ospedale di Treviso e dall'Istituto di genetica e biofisica di Napoli.

Come spiegano gli scienziati, le due proteine individuate "agiscono su uno specifico gruppo di cellule di differenti tipologie da cui parte lo sviluppo del glioblastoma e che ne costituisce il primo nucleo. Tali cellule, tra cui vi sono anche le cellule staminali tumorali, hanno la capacità di portare allo sviluppo del tumore anche quando sono poco numerose. Proprio per tale ragione sono spesso la causa delle recidive di questa patologia anche dopo interventi chirurgici, radioterapia e chemioterapia".

Il trevigiano Alessandro Perin dell'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, principale autore della ricerca, spiega: "Le due proteine si chiamano FOXG1 e Groucho/TLE, e come dei veri e propri interruttori accendono e spengono l'espressione e quindi l'azione di numerosi geni: per questo aver scoperto il loro ruolo apre a diverse possibilità terapeutiche. Tuttavia occorre sottolineare che, sebbene sia un passo importante, non è ancora una cura e che quindi andranno ancora sviluppati ulteriori studi prima di un eventuale applicazione in pratica clinica".

Tags:
proteinetumorecervello
in evidenza
Silvio chiede che Mattarella lasci? Risentita reazione del Presidente

Ironia del Web

Silvio chiede che Mattarella lasci?
Risentita reazione del Presidente


in vetrina
UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange

UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange





casa, immobiliare
motori
Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E

Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.