A- A+
Cronache
Ragazza uccisa dal vicino. Costretta a bere candeggina, gli organi dilaniati
Chiara Ugolini

Ragazza uccisa dal vicino. "Ha ingerito candeggina, organi dilaniati"

La morte di Chiara, la 27enne del Veronese uccisa dal suo vicino di casa, è avvenuta con crudeltà. Il killer, un condannato per rapine e altri reati, che viveva al piano sotto il suo ed era tornato libero con l'obbligo di dimora, non l'avrebbe semplicemente spinta, ma avrebbe fatto molto di più per toglierle la vita. Si è servito - si legge sul Corriere della Sera - della candeggina per tapparle la bocca e impedirle di chiedere aiuto. È emerso infatti dall'autopsia che la vittima ha lottato con tutte le sue forze, cercando a lungo di resistere all’aggressione a sfondo sessuale da parte del pluripregiudicato.

La giovane commessa - prosegue il Corriere - si è infine dovuta arrendere alla furia del suo aggressore. Numerosi sono i traumi agli organi interni rilevati sul corpo di Chiara, con segni di percosse alla nuca, all’addome, al torace. Tra i due c’è stata una colluttazione prolungata, ma risulterà decisivo stabilire il ruolo della candeggina: soltanto analisi più approfondite potranno dimostrare se il 38enne, oltre a chiudere la bocca a Chiara con quello straccio imbevuto di liquido corrosivo trovato vicino al suo corpo dai soccorritori, gliel’abbia anche fatta ingerire in maggiore quantità con danni potenzialmente devastanti.

Commenti
    Tags:
    ragazza uccisa dal vicinocronache veronachiara uccisa dal vicinovicino di casa entra dal balcone e uccideautopsia corpo chiara uccisa dal vicino
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.