A- A+
Cronache
Rapido 904, Imposimato ad Affari : "Riina usato come paravento"

"La mafia non può fare da paravento a tutte le stragi che ci sono state in Italia". Ferdinando Imposimato, presidente onorario della Suprema Corte di Cassazione, commenta in un'intervista ad Affaritaliani.it l'assoluzione di Totò Riina nel processo per la strage del Rapido 904 del 23 dicembre 1984.

Ferdinando Imposimato, che indicazioni possiamo trarre dall'assoluzione di Totò Riina nel processo per la strage del Rapido 904?

La mafia non può fare da paravento a tutte le stragi che ci sono state in Italia. Il mandante della strage del Rapido 904 non è stato Riina. I mandanti veri sono altri.

A chi allude?

La strage del Rapido 904, per la quale ricordo che è stato condannato Pippo Calò per esserne l'esecutore materiale, rientra nell'ambito della strategia della tensione. Totò Riina, come per tante altre stragi, non può esserne considerato il mandante e nemmeno l'esecutore visto che nel caso del Rapido 904 non intervenne materialmente.

Il legale di Riina ha tirato in ballo i servizi segreti.

Credo che il discorso vada fatto complessivamente. Al massimo i servizi segreti possono essere stati in alcuni casi degli esecutori ma c'è una questione legata ai mandanti politici. Bisogna andare a vedere quelli che hanno fruito in qualche modo della strategia della tensione che portava alla destabilizzazione dell'ordine pubblico. Nel corso degli anni ho riesaminato più volte il ruolo dei servizi segreti e della mafia ma sono entrambi stati degli esecutori. Le responsabilità vanno cercate tra i soggetti di natura politica. Ricordiamoci che i servizi segreti sono espressione di ordini politici. Per questo possono essere stati in qualche caso gli intermediari tra esponenti politici ed esecutori materiali.

Insomma, Cosa Nostra viene spesso tirata in ballo anche dove non c'entra?

Le stragi sono sempre state compiute per finalità ben precise che vanno al di là degli interessi della mafia. Io conosco bene il ruolo che i servizi segreti hanno giocato in alcuni fatti delittuosi in vari fatti. Per quanto riguarda Piazza Fontana, per esempio, erano al servizio di altri soggetti che qualcuno ha individuato nella Cia. La realtà è che spesso viene utilizzata la mafia per coprire altre responsabilità.  

@LorenzoLamperti

Tags:
imposimatostragiriinarapido 904
Loading...
in vetrina
Gwyneth Paltrow, via slip e reggiseno: compleanno bollente. FOTO DELLE VIP

Gwyneth Paltrow, via slip e reggiseno: compleanno bollente. FOTO DELLE VIP

i più visti
in evidenza
La Gregoraci cancella Briatore E rivela che Naomi Campbell...

GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS. 7 NOMINATION E 1 ELIMINAZIONE

La Gregoraci cancella Briatore
E rivela che Naomi Campbell...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Dopo il coronavirus, Ariya nuova in casa Nissan

Dopo il coronavirus, Ariya nuova in casa Nissan


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.