A- A+
Cronache

 

 

Svaligiava il supermercato per rifornire un negozio che teneva in

casa . Un insospettabile vigilante di Brescia di notte si trasformava in ladro e faceva razzia proprio nel negozio che doveva sorvegliare e proteggere da eventuali maleintenzionati. Mai come in questo caso il detto latino “chi vigila sui vigilanti?” è stato più appropriato. Sì perché, in tempo di crisi, a quanto pare non ci si può più fidare di nessuno.

Di giorno il 38enne, originario di Cosenza, era un’impeccabile guardia giurata, di notte svaligiava il Supermercato Pam, di via Porcellaga a Brescia. Aveva elaborato un metodo infallibile: pagava solo parte della spesa il resto lo nascondeva nelle tasche della divisa e poi, oltrepassato il varco delle casse, riponeva tutto nelle buste. Gli agenti della polizia lo hanno beccato con le mani nel sacco: aveva con sé merce per un valore di oltre 180 euro.

E non è tutto. Addosso, il vigilante aveva oltre 8 mila euro in contanti e nella fodera della giacca altra merce trafugata. Non invece la pistola d'ordinanza, ritirata dalla polizia poco prima della perquisizione. Gli agenti non potevano che quel supermercato il vigilante lo svaligiasse per rifornirne un altro, il suo. Più economico, aperto ad amici, colleghi e parenti. In casa aveva allestito pure gli scaffali. Offriva creme solari a 15 euro, calze da bambino a 5 o da uomo a 8, persino i libri di fiabe, alla modica cifra di 10 euro. Elastici per capelli a 4 euro, crema viso a 19. Con i prezzi al dettaglio appiccicati sui post-it e gli sconti bene in vista. Oltre 2 mila euro di merce.

Tags:
supermercatibresciavigilante
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.