A- A+
Cronache
Rignano/ Abusi sui bimbi all'asilo, confermate le assoluzioni in appello

Confermate le assoluzioni in appello per i cinque imputati per i presunti abusi nei confronti di bambini nella scuola materna 'Olga Rovere' di Rignano Flaminio, in provincia di Roma.

La sentenza di assoluzione e' arrivata dopo oltre tre ore di camera di consiglio dei giudici della terza corte d'Appello di Roma, presieduti da Ernesto Mineo. I giudici di secondo grado hanno confermato l'assoluzione emessa l'anno scorso dal tribunale di Tivoli con la formula 'perche' il fatto non sussiste'. Sono stati assolti: la bidella Cristina Lunerti, le maestre Patrizia Del Meglio, Marisa Pucci, Silvana Magalotti e l'autore televisivo Gainfranco Scancarello. Il procuratore generale aveva invece chiesto tre assoluzioni e le condanne di Lunerti e Del Meglio rispettivamente a 7 anni e 6 anni e 10 mesi di reclusione.

L'inchiesta era partita dalle denunce presentate dai genitori di una ventina di bambini della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio per presunti abusi avvenuti tra il 2005 e il 2006. La battaglia legale e' poi proseguita con perizie e le testimonianze degli stessi bambini. La terza Corte d'Appello ha ora novanta giorni per depositare le motivazioni della sentenza. (AGI) Rmn/Pgi

Tags:
rignanomaestreassoluzione
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.