A- A+
Cronache
Roma, nasconde 20mila euro nel camino. La moglie accende il fuoco e li brucia

Roma, la moglie accende il camino il giorno di Natale e brucia 20mila euro di buoni postali nascosti dal marito. Il racconto

Un uomo aveva nascosto la somma di 20mila euro di buoni fruttiferi postali nel camino. Il giorno di Natale la moglie ha acceso il camnino e l'ha bruciati. L'episodio è accaduto a Roma, presso il quartiere di Monteverde, in via dei Quattro Venti. Come riporta Il Messaggero, il marito ha detto: "Quando ho visto le fiamme, stavo per svenire. Pensavo fosse un luogo sicuro dove i ladri non sarebbero mai andati a cercare. Mia moglie non lo sapeva che li avevo nascosti lì. Ogni anno, prima di accendere il fuoco, li spostavo".

Che cosa fare in caso di smarrimento o distruzione dei buoni postali

La vicenda cui sopra è uno dei tanti incidenti che possono accadere quando si possiedono dei buoni postali. La somma investita in caso di smarrimento o distruzione, si può recuperare attraverso la richiesta del duplicato dei buoni, con una procedura di ammortamento.

Quindi la duplicazione può essere richiesta in tutti gli uffici postali con la compilazione e sottoscrizione della denuncia di perdita sulla quale devono essere indicati gli estremi necessari per l'identificazione del buono. La richiesta può essere fatta solo dall'intestatario o da un suo procuratore. Dopo un periodo di tempo, che varia a seconda dell'importo del buono stesso, è possibile il rilascio del duplicato. La duplicazione del buono cartaceo comporta il pagamento di 1,55 euro, indipendentemente dal valore nominale dello stesso.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bruciatibuoni postalicamino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo





motori
DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.