A- A+
Cronache
Rubavano da un oleodotto Eni: arrestati

Nella giornata di ieri e' stata sventata una nuova effrazione a fini di furto di prodotti petroliferi da un oleodotto Eni, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri di Aprilia. E' quanto si legge in un comunicato in cui si sottolinea che le Forze dell'Ordine, attivate da una segnalazione Eni, nel corso dell'operazione hanno proceduto all'arresto di due dei responsabili oltre che al sequestro di un automezzo e diverse attrezzature da scavo. "I tecnici Eni", prosegue la nota, "sono prontamente intervenuti sulla conduttura oggetto di effrazione e, grazie alla piena efficienza dei sistemi di controllo, hanno impedito fuoriuscite di prodotto petrolifero sul terreno circostante che non ha subito alcuna conseguenza di tipo ambientale. L'evento e' ulteriore evidenza del fenomeno delle effrazioni dolose in danno di Eni da parte di bande criminali operanti sul territorio nazionale, nonostante le azioni di mitigazione poste in essere". Eni, conclude il comunicato, ringrazia le Forze dell'Ordine per l'impegno profuso nella lotta al predetto fenomeno illecito e conferma la piena collaborazione con le Istituzioni per impedire il reiterarsi delle condotte e favorire l' individuazione dei colpevoli.

Tags:
eni
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.