A- A+
Cronache
Film hard con la Tommasi, produttore condannato: "Stupro di gruppo"

Il gup del tribunale di Salerno Renata Sessa ha condannato con rito abbreviato a due anni e dieci mesi Giuseppe Matera, produttore del film hard "Confessioni private", protagonista la show girl Sara Tommasi. Secondo l'accusa, Sara Tommasi non era nelle condizioni di girare un film e durante le riprese subi' una violenza sessuale di gruppo per induzione.

Giuseppe Matera era ai domiciliari con un permesso giornaliero per seguire la propria azienda. Il produttore e' stato condannato anche a pagare danni morali all'attrice. Il prossimo 18 giugno e' prevista l'udienza dinanzi alla terza sezione penale del tribunale di Salerno dove e' imputato l'altro produttore del film girato a Buccino due anni fa, Federico De Vincenzo, oltre agli attori Fausto Zulli e Pino Igli Papali, e al regista Max Bellocchio. Nel corso dell'udienza sara' ascoltata in forma protetta la soubrette.

 

TUTTE LE GALLERY:

Chanel Iman apeGuarda la gallery - La top Chanel Iman

 

rihanna los angeles apeGuarda la gallery - Rihanna

 

mutande cara delevigne 800Guarda la gallery - Cara Delevingne

NicoleMinetti

Guarda la gallery  - Nicole Minetti

 

alessia marcuzzi 800Guarda la gallery - Alessia Marcuzzi

vip mare (7)
Guarda la gallery - Vip al mare

Marcuzzi culo (5)

Guarda la gallery

Tags:
sara tommasi
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.