A- A+
Cronache
Scavalca una cancellata di ferro: giovane di 28 anni muore dissanguato
omicidio cantello e stabio

Tragedia  a Parma, il ragazzo faceva il consulente per un'azienda attiva nel campo della ristorazione a Forlì

Scavalca la cancellata della casa di un amico, si ferisce gravemente ad una coscia, una punta della struttura gli recise l'arteria femorale: è morto dissanguato un giovane di 28 anni a Parma. Secondo quando riportano i media locali e la stampa parmigiana il suo nome è Michele Guzzo, consulente per un'azienda attiva nel campo della ristorazione a Forlì e chef diplomato all'Alma, la scuola internazionale di cucina che ha sede a Colorno, nel Parmense.

Il ragazzo, secondo la ricostruzione dei fatti, si è ferito gravemente ad una coscia nello scavalcare la cancellata: una punta della struttura gli avrebbe reciso l'arteria femorale. Dopo avere fatto pochi metri avrebbe perso i sensi per poi morire dissanguato. L'allarme è scattato verso le nove quando la famiglia dell'amico del ragazzo lo ha visto riverso nel giardino. Sul posto sono intervenuti, invano, i sanitari del 118, gli uomini della Squadra Mobile, delle Volanti e della Polizia scientifica che si sono messi al lavoro per ricostruire la genesi dei fatti. Il cadavere del 28enne si trova in Medicina legale a disposizione del pubblico ministero che deciderà se far eseguire l'autopsia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
michele guzzoparma
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo





motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.