A- A+
Cronache

 

metropolitana napoli2 500

Sarà un venerdì nero per i pendolari e non solo. E' previsto, infatti, uno sciopero nazionale di 24 ore dei mezzi pubblici indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Ugl e Faisa Cisal. Coinvolti anche i treni locali che non circoleranno se non nelle fasce garantite, diverse da città a città. A Roma i mezzi non saranno garantiti dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio. A Milano l’agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio; il Comune ha deciso di sospendere il provvedimento Area C per tutta la giornata, mentre resta attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri. Allo stesso modo a Torino non saranno in vigore le limitazioni alla circolazione previste nella Ztl Centrale.

ALITALIA - Sempre nella giornata di venerdì sciopera il personale navigante di Alitalia e di Alitalia CityLiner per quattro ore, dalle ore 12 alle ore 16.

TRENORD - I treni regionali e suburbani Trenord in circolazione sulla rete Ferrovienord e nel Passante milanese potranno subire ritardi e cancellazioni. I treni saranno garantiti nelle fasce orarie dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Tuttavia, possibili ritardi e cancellazioni potranno verificarsi anche alla ripresa del servizio. Interessati dai disagi il Malpensa Express (sia da Milano Cadorna che da Milano Centrale), il Malpensa-Bellinzona, i treni in circolazione sulle linee Milano-Seveso-Asso, Milano-Como Lago, Milano-Varese-Laveno Mombello, Milano-Novara (Rete Ferrovienord), Brescia-Iseo-Edolo. Durante lo sciopero, potranno verificarsi modifiche alla circolazione anche nel Passante ferroviario sulle linee S1, S2, S9 e S13. L’elenco dei treni garantiti è scaricabile dal sito www.trenord.it ed è consultabile nelle bacheche di stazione.

ROMA - Il servizio di trasporto, dal centro alla periferia, sarà garantito solo da inizio servizio alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20. Tra le 8.30 e le 17 e dalle 20 a fine servizio, sono a rischio le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo. Inoltre, nella notte tra domani giovedì 21 e venerdì 22 sono a rischio le corse delle linee notturne dalla N1 alla N27. Anche i servizi al pubblico di Agenzia per la mobilità risentiranno dello sciopero: dunque i servizi dello sportello al pubblico e del Contact Center di piazza degli Archivi 40, all’Eur, non potranno essere garantiti per l’intera giornata.

TORINO - A causa dello sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale dichiarato dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Faisca-Cisal, Fast-Confsal e Ugl Trasporti, venerdì non saranno in vigore le limitazioni alla circolazione previste normalmente nella Ztl Centrale. Resteranno invece attivi i limiti e divieti esistenti nelle vie e corsie riservate al trasporto pubblico, nella Ztl `Romana´ e nelle aree pedonali.

Tags:
scioperomezzi pubblici. atmtrenord
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.