A- A+
Cronache
Sfogo su Facebook: i capi preferiscono le belle. Il dirigente la sospende dal lavoro

Attenzione agli sfoghi su Facebook, possono diventare un boomerang. Ne sa qualcosa una 33enne trevigiana, dipendente di una banca, sospesa per alcune affermazioni espresse tramite il noto social network. A metterla nei guai, una discussione aperta con i suoi amici di internet: "I capi preferiscono le belle", rivela Il Mattino di Padova. Un tema che spesso fa discutere e suscita polemiche, ne sanno qualcosa la ex ministra Mara Carfagna e Maria Elena Boschi.

boschi bikini 1Foto da Diva e DonnaGuarda la gallery

Il post che l’ha messa nei guai, risale al 20 agosto scorso, quando ha scritto sul suo profilo: "Ha un nome la patologia di certi uomini che fanno i responsabili del personale e fanno colloqui solo a ragazzine di 19 anni con il fisico da modella e gli occhioni da cerbiatta?", seguito un paio di giorni dopo da un altro commento: "Gli uomini sono fatti così: se sei bella per loro sei bravissima, hai valore e sei piena di meriti. Punto. E poi stiamo qui a parlare di donne e meritocrazia. Se le donne oggi fossero al mio posto a vedere e sentire quello che vedo/ sento io forse aprirebbero gli occhi...".

Un fulmine a ciel sereno tra i dirigenti della bancaria, qualcuno si è sentito chiamato in causa. Un superiore dell’istituto di credito per il quale la donna lavorava, che proprio in quei giorni aveva fatto un colloquio a una giovane neodiplomata.

E la reazione non si è fatta attendere. All’impiegata è arrivata una lettera di richiamo con la comunicazione della misura disciplinare scelta dalla banca per "punire" tale comportamento, e cioè la sospensione di 5 giorni dal lavoro. La 33enne sarebbe anche stata subito convocata nell’ufficio del superiore che, dopo averla richiamata personalmente, l’avrebbe accompagnata alla porta

Tags:
sfogofacebookbelledirigentesospende
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.