A- A+
Cronache
poker

Due tornei disastrosi, 600mila dollari in fumo. Poi Alessandro Bastianoni, noto giocatore di poker italiano, ha fatto perdere le sue tracce. L'ultima ad averlo sentito, il 6 luglio, è stata la compagna, la colombiana Yeinni Ospina. Una telefonata difficile: "Mi aveva detto che aveva perso molti soldi e nella sua voce si notava una profonda tristezza. Ho cercato di rallegrarlo, ma è stato inutile". Dieci giorni dopo il corpo di Bastianoni è stato trovato in un appartamento di Miraflores, quartiere esclusivo di Lima. Secondo i media locali il pokerista si sarebbe suicidato subito dopo aver parlato con le compagna.

Il corpo è stato scoperto grazie agli sforzi della Ospina, che si è messa in contatto a Lima con l'ambasciata italiana locale e la Direzione di Inchieste Criminali (Dirincri). Rintracciando il collegamento del cellulare di Bastianoni la polizia è riuscito a ritrovarlo in un appartamento che aveva affittato in una torre di lusso di Miraflores.

Accanto al corpo, un flacone di cristallo che conteneva residui di una sostanza velenosa sciolta in acqua frizzante, una valigetta con 140mila dollari in contanti e una lettera nella quale il giocatore chiedeva che i soldi fossero usati per pagare la sua cremazione. Secondo le prime analisi sullo stato del cadavere, gli inquirenti ipotizzano che possa essersi suicidato una decina di giorni prima del ritrovamento. Bastianoni, 48 anni, era arrivato in Perù a maggio per partecipare a due tornei internazionali, il Latín Series Of Póker 2013 e il Póker Star de Lima. Negli ultimi due anni il pokerista aveva giocato sui tavoli dei grandi casinò dell'America Latina (partecipando a competizioni in Venezuela, Cile, Brasile, Panama e Colombia) e degli Usa.

Tags:
pokerstarsuicidio
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.