A- A+
Cronache
Stato-mafia, scorta civica per i pm di Palermo

'Scorta civica' per i magistrati che si occupano del processo Stato-mafia, minacciati di morte dal boss Toto' Riina. Diverse decine i cittadini, nonostante la pioggia, davanti al palazzo di giustizia di Palermo, posti a 'presidio' all'ingresso dell'edificio. L'inizio di una "mobilitazione permanente" promossa da diversi movimenti e associazioni, da Addiopizzo alle Agende rosse, da Muovi Palermo ad Azione civile.

Il pm Nino Di Matteo, destinatario di quelli che ha chiamato "ordini di morte" da parte del padrino e' arrivato stamane al palazzo di giustizia. Il corteo di blindate ha utilizzato l'ingresso laterale che consente l'accesso ai garage sotterranei.

Tags:
statomafiapalermo
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.