A- A+
Cronache
Tabaccai in sciopero: stop ad oltranza ogni lunedì

Dal 3 marzo i tabaccai si asterranno dalla vendita del tabacco dalle 9 alle 12 di ogni lunedi', ad oltranza se non verra' aumentato l'aggio. Lo annuncia Giovanni Risso, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai "La nostra neutralita' e' indubbia e storicamente accertata - spiega Risso - se dunque altri decidono di portare avanti una guerra di posizione, facendo scendere i prezzi delle sigarette, facciano pure. Ma non si ignori che il nostro aggio e' una percentuale di quei prezzi e che, quindi, piu' questi scendono piu' il nostro aggio deve aumentare". "Solo cosi', infatti - conclude il Presidente Nazionale della FIT - si puo' compensare la perdita di redditivita' delle nostre tabaccherie fiaccate dal calo delle vendite, connesso anche al mercato illecito ed al proliferare di prodotti succedanei".

''Abbiamo cercato il dialogo, abbiamo provato a spiegare l'origine dell'impoverimento di una categoria, quella dei tabaccai, ancora oggi considerata, a torto, ricca. Ora il tempo delle parole e' scaduto. Si passa all'azione. I tabaccai scioperano e chiedono l'aumento dell'aggio!''. Cosi' Giovanni Risso, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, annuncia lo sciopero e lo stato di agitazione permanente della categoria. ''Dal tre marzo prossimo - annuncia Risso -, i tabaccai si asterranno dalla vendita del tabacco dalle 9 alle 12 di ogni lunedi', ad oltranza. Almeno finche' la politica e le Istituzioni competenti non avranno colmato quel vuoto normativo su cui si combatte una guerra non nostra''. ''La nostra neutralita' e' indubbia e storicamente accertata - spiega Risso - se dunque altri decidono di portare avanti una guerra di posizione, facendo scendere i prezzi delle sigarette, facciano pure. Ma non si ignori che il nostro aggio e' una percentuale di quei prezzi e che, quindi, piu' questi scendono piu' il nostro aggio deve aumentare''. Solo cosi', infatti - conclude il Presidente Nazionale della FIT - ''si puo' compensare la perdita di redditivita' delle nostre tabaccherie fiaccate dal calo delle vendite, connesso anche al mercato illecito ed al proliferare di prodotti succedanei''.

Tags:
tabaccaiscioperostoplunedì
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.