A- A+
Cronache
Taylor morta a 12 anni e il futuro immaginato in una lettera

Taylor Scout Smith del Tennessee è morta domenica scorsa di polmonite, nove mesi dopo aver sigillato la sua corrispondenza segreta. "Sei al college?, sono passati dieci anni da quando ti ho scritto. Sono successe cose belle e brutte. Ma è la vita e devi accettarla", scrive la ragazza nella lettera indirizzata a se stessa da grande e promettendo di non aprirla per i prossimi 10 anni così da poter vedere se i suoi sogni da bambina si fossero realizzati.

Ma ora, dopo la sua scomparsa, i genitori l’hanno aperta. E nel leggerla hanno trovato conforto. Ecco perché hanno anche deciso di diffonderla e pubblicarla su Facebook, perché fosse fonte di riflessione per altri genitori e altri adolescenti malati. "Oggi - scrive ancora la ragazza - vorrei essere un avvocato, sei riuscita a diplomarti? Se sei al college probabilmente sì....". Purtroppo Taylor no è arrivata al college, una brutta malattia l'ha strappata dalla vita che si era immaginata e alla sua famiglia. Che ora, con questa lettera, si sente un po' meno sola

Tags:
polmonitemortetaylor
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.