A- A+
Cronache

"Il Governo da' parere favorevole all'impiego dell'esercito in Campania, per contrastare piu' efficacemente il fenomeno delle ecomafie nella zona al confine tra Napoli e Caserta". Lo annuncia in una nota il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, commentando le modifiche al testo del decreto sulla Terra dei Fuochi. "Le forze politiche sotto state tutte d'accordo, o quasi, a offrire soluzioni concrete per risolvere un problema specifico - spiega - quello che e' accaduto sulla Terra dei Fuochi e' il classico esempio di come far politica, non a suon di polemiche e cercando di denigrare l'avversario, ma mettendo a disposizione lo strumento legislativo migliore per risolvere l'emergenza. C'era gia' un buon decreto, e' stato migliorato con la partecipazione di tutte le forze politiche tranne l'astensione del Movimento 5 stelle".

"Giustificazioni assurde, pretestuose, inconsistenti, quelle addotte dal Movimento 5 Stelle per motivare il loro voto contrario agli emendamenti di Forza Italia al decreto Legge Terra dei Fuochi. I parlamentari di Grillo hanno dato, ancora una volta, una dimostrazione di cosa significa essere un legislatore miope, distratto e inconcludente. Anteporre vicende giudiziarie palesemente infondate o appositamente strumentalizzate, al contenuto dell'emendamento e' come affermare il primato dell'apparenza, piuttosto che della sostanza". Lo afferma, in una nota, la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera dei deputati Mara Carfagna.

Tags:
governoterra dei fuochiesercito
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.