A- A+
Cronache
Montalbano e la terrazza abusiva. La procura apre il fascicolo
Una scena de "Il commissario Montalbano"

La procura di Ragusa ha avviato una indagine conoscitiva sul presunto caso di abusivismo che riguarda la terrazza piu' famosa d'Italia: quella dalla quale si affaccia il commissario Montalbano nella fortunata fiction della Rai. Lo conferma all'AGI il procuratore Carmelo Petralia, il quale spiega che si tratta al momento di un 'modello 45', quindi senza indagati ne' ipotesi di reato, per "l'avvio di indagini conoscitive ai fini di alcuni accertamenti preliminari". Ma gia' domani, anche sulla base della denuncia del Codacons, gli uffici giudiziari diretti da Petralia potrebbero imprimere una direzione ancora piu' precisa al caso. Secondo alcune ricostruzioni, esisterebbe una ordinanza di demolizione del 1991 ad oggi non eseguita. La terrazza dell'abitazione di Montalbano e' il pezzo forte di un immobile di proprieta' di privati trasformato in B&B e realizzato sulla spiaggia di Punta Secca, borgo marinaro di Santa Croce Camerina, all'ombra di di un faro bianco, altro simbolo della serie tv ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri.

Tags:
commissario montalbano 2016montalbano 2016 terrazza abusiva
in evidenza
Natale gender free : al bando gli spot dei regali "sessisti"

La legge che crea polemica

Natale gender free: al bando gli spot dei regali "sessisti"


in vetrina
Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni

Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni





motori
Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.