A- A+
Cronache

Un tragico incendio in un ospedale ha causato la morte di almeno 21 persone all’alba di mercoledì mattina in Corea del Sud, nella provincia di South Jeolla, nel sud della penisola. I pompieri e le forze dell’ordine sono subito intervenuti per cercare di spegnere il fuoco e si sono trovati davanti a una scena terribile, con cadaveri di pazienti e feriti molto gravi, alcuni gravemente intossicati.

Le vittime sono per lo più settantenni e ottantenni: molti di loro avevano mobilità ridotta o non riuscivano ad alzarsi dal letto, quindi non hanno avuto la possibilità di mettersi in salvo. Altre sei o sette persone sono rimaste ferite gravemente. Il reparto contava in tutto una quarantina di persone più infermieri e impiegati. Ancora sconosciute le cause dell’incendio. I media coreani stanno cercando di aggiornare il bilancio delle vittime e dei feriti man mano che vengono completate le operazioni di soccorso. Per Seul è la terza tragedia in pochissimi mesi: prima il naufragio del traghetto Sewol con a bordo una scolaresca. Lunedì un incendio in una stazione degli autobus ha causato sette morti e una quarantina di feriti.

Tags:
sud coreaincendio
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.