A- A+
Cronache
Uk, la bimba cristiana in affido lascerà la famiglia musulmana
Velo islamico

Gb: bimba cristiana in affido lascera' famiglia musulmana

La bimba cristiana data in affido dai servizi sociali inglesi a famiglie musulmane osservanti lascera' l'ultima famiglia adottiva islamica e andra' a stare con la nonna. Lo ha deciso il giudice, Khatun Sapnara, anche lui di fede musulmana, dopo le polemiche scatenate da un articolo del quotidiano Times, in cui si sottolineava la sofferenza della piccola per le imposizioni cui era sottoposta.

Le famiglie affidatarie le avevano tolto la catenina con il crocifisso, l'avevano spinta a imparare l'arabo e le avevano vietato il suo piatto preferito la pasta alla carbonara. Ora - annuncia ancora il Times - giunge la decisione del giudice che per tutelare il benessere della ragazzina la affida a un componente della sua famiglia, anche per corrispondere alle sue esigenze fondamentali in tema di cultura e di religione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ukbimba cristianacristiana affidofamiglia musulmana
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza





casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.