A- A+
Cronache
Giovanni Paolo II, possibile dirne male?

di Renato Pierri

Un grandissimo papa, Giovanni Paolo II. E' il parere di tutti, credenti e non credenti. Per i fedeli e per la Chiesa anche un grandissimo santo. Possibile dirne male? Al massimo posso permettermi di accennare perché avrebbe potuto essere ancora più grande e ancora più santo.  Sarebbe stato ancora più grande e più santo, e forse un martire, se oltre a cambiare la storia del mondo, avesse tentato di trasformare la Chiesa; se l’avesse resa, ad esempio, meno ricca e meno potente. Il Signore inveiva contro i ricchi e i potenti.  Sarebbe stato ancora più santo, Giovanni Paolo II, se non avesse messo, con sconcertante disinvoltura, aborto ed eutanasia sullo stesso piano dell’omicidio (Evangelium vitae), e soprattutto del delitto commesso da Caino, trascurando il particolare che all'origine del fratricidio biblico c'erano la gelosia, l'ira, l'odio profondo, sentimenti che non possono essere, ovviamente, all'origine dell'aborto e dell'eutanasia.  Più grande e più santo se non avesse invocato punizioni per chi pratica l’aborto (Evangelium vitae). Più grande e più santo, se non avesse negato con formula non suscettibile di revisione, il sacerdozio alle donne. Ancora più santo, papa Woityla, se avesse detto ai sacerdoti, che rifiutare l’Eucaristia ai divorziati risposati significa mettersi in una posizione diversa da Gesù, il quale offrì a tutti il pane spezzato. Sarebbe stato più santo se avesse riconosciuto che non è possibile, in base al vangelo, ed alla ragione naturalmente, ritenere peccato grave gli atti di omosessualità. Ancora più santo se avesse riconosciuto la liceità del ricorso ai contraccettivi artificiali.  Ancora più santo se ai diritti dell’embrione avesse anteposto i diritti delle donne. Ancora più santo se non avesse creduto in una strana Madonna, Nostra Signora di Fátima, che avrebbe sacrificato creature innocenti, che si sarebbe preoccupata delle vittime del comunismo, e non di quelle del nazismo.

Tags:
giovanni paolo ii
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.