A- A+
Cronache

Tragedia sulle montagne della Val Venosta in Alto Adige. Tre scialpinisti, con tutta probabilita' di nazionalita' tedesca, sono stati travolti e uccisi da una valanga durante un'escursione sulla Cima Beltovo di Fuori (3.214 metri), montagna sopra l'abitato di Solda nel gruppo dell'Ortles. I tre escursionisti dopo mezzogiorno avevano iniziato la discesa quando, forse a causa dell'innalzamento delle temperature, si e' staccata la massa nevosa. Sul posto gli uomini del soccorso alpino di Solda e Trafoi e due elicotteri. In quella zona, come in tutta la provincia di Bolzano, in questo periodo il pericolo di valanghe e'considerato 'marcato' di grado 3 su una scala che va da 1 a 5. Si cerca un disperso. I soccorritori sono tornati sul luogo della tragedia perche' del gruppo, composto da sette persone, una di loro manca all'appello.

Tags:
valanga
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.