A- A+
Cronache
Allarme in Vaticano, aumentata la sicurezza del Papa

Il dispositivo è stato potenziato tre giorni fa, alla vigilia dell’udienza pubblica di papa Francesco. Perché proprio di un "atto dimostrativo in Vaticano" parlava una segnalazione trasmessa dall’intelligence alle forze dell’ordine.

IL VATICANO - Non è aumentato il numero degli uomini a protezione di Papa Francesco e della Santa Sede. E' quanto apprende l'Agi dalle autorità vaticane e dall'Ispettorato di Polizia presso la Santa Sede, che garantiscono la sicurezza del Pontefice e della Citta' del Vaticano. Le stesse fonti, pur sottolineando che c'e' ovviamente grande attenzione anche in relazione alla situazione internazionale, tengono a precisare che non sono stati presi provvedimenti particolari.

Sia da parte vaticana che da parte italiana non c'e' stato quindi alcun rafforzamento degli organici. Quello che e' stato notato, spiegano i responsabili, e' solo un diverso posizionamento degli agenti in occasione dell'Udienza del mercoledi', per la quale peraltro era prevista un'affluenza massiccia di fedeli, maggiore dei precedenti mercoledi'. Anche l'Ispettorato di Pubblica Sicurezza Vaticano, a cui e' affidata tra l'altro l'esclusiva vigilanza dei sacri palazzi, conferma che il numero di uomini a protezione del Pontefice e della Santa Sede e' rimasto immutato.

Tags:
vaticanoallarmesicurezza
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.