A- A+
Cronache

 

Napoleone Bonaparte intNapoleone Bonaparte

Un giro d'oro con due gemme a forma di goccia: uno zaffiro e un diamante. È' l'anello di fidanzamento che Napoleone Bonaparte donò a Josephine de Beauharnais, sua futura moglie e imperatrice di Francia. Ora lo potrà indossare un'altra fortunata. Il prezioso è stato infatti venduto all'asta per oltre un milione di euro. La vendita è stata organizzata dalla casa Osenat di Parigi ed è stato venduto a Fointanebleu.
 

"All'epoca Bonaparte non era molto ricco. L'anello, infatti è molto semplice" ha detto Jean-Christophe Chataignier, direttore del dipartimento di oggetti storici preziosi della casa d'aste Osenat. I due si sposarono il 9 marzo 1796, ma divorziarono nel 1809, pare perché lei non potesse avere figli

Tags:
astavenditanapoleoneanello
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.