A- A+
Cronache
Ventenne romena uccisa ad Agrigento: fermato fidanzato italiano

Una ragazza di 20 anni, Alina Condurache, di nazionalita' romena, e' stata uccisa ieri sera a Licata (Agrigento). Dopo una notte di interrogatori il Pm Andrea Maggioni ha disposto il fermo di Anegli Azzarello, 21 anni, licatese. Adesso sara' il gip a pronunciarsi sulla convalida del provvedimento emesso dal magistrato.

Il fermato, Luigi Azzarello, era fidanzato con la vittima e secondo l'accusa ha sparato contro di lei due colpi di pistola al culmine di una una discussione sul futuro della coppia. Il delitto e' avvenuto all'interno dell'Azienda agricola della famiglia Azzarello in contrada Cipolla a Palma di Montechiaro. La ragazza e' stata soccorsa ma e' morta poco dopo l'arrivo al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata. Le indagini sono condotte dai carabinieri coordinati dal sostituto procuratore Andrea Maggioni e dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo. 

Azzarello due anni fa era stato coinvolto nelle indagini su un altro omicidio avvenuto nelle campagna di Palma di Montechiaro, l'uccisione di un disciassettenne. Anche in quel caso il ventenne era stato fermato e poi del tutto scagionato. 

Tags:
romenauccisaagrigento
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
 Spoticar lancia la phygital experience

 Spoticar lancia la phygital experience


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.