A- A+
Cronache
Scene apocalittiche dopo l'esplosione del vulcano sull'isola di Sumatra

Cadaveri coperti di cenere, mentre i soccorritori (con maschere di protezione contro il fumo) cercano disperatamente di trarre in salvo i superstiti. Sono le immagini che provengono dall'Indonesia dopo che è eruttato il Sinabung, sull’isola di Sumatra. La pioggia di lava e le ceneri provocate dall’esplosione hanno provacato decine di vittime e un cataclisma che non verrà mai dimenticato. 

Il vulcano era in sonno da quattrocento anni, ma già dal 2010 era tornato irrequieto. Negli ultimi quattro o cinque mesi l'attività si era intensificata.  A inizio gennaio quando almeno 20mila persone erano state fatte evacuare. Poi sembrava tornata la calma al punto che proprio nelle ore precedenti all'eruzione era stato concesso di rientrare nelle proprie abitazioni alle famiglie che abitano a più di cinque chilometri dalla vetta del vulcano.

vulcano
LE IMMAGINI DEL CATACLISMA
 

 

Tags:
vulcanoindonesia
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre





casa, immobiliare
motori
Dodge svela la Charger Daytona SRT Concept elettrica

Dodge svela la Charger Daytona SRT Concept elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.