A- A+
Cronache

 

yara 1

Scadute tutte le proroghe possibili, si chiudono oggi le indagini sul rapimento e l'omicidio di Yara Gambirasio, e sarà archiviato il fascicolo contro ignoti aperto il 27 novembre 2010, il giorno successivo alla scomparsa della tredicenne. Indagini che si concludono senza un indagato, visto che il fascicolo per omicidio a carico di Mohamed Fikri è stato archiviato la scorsa settimana. Nei suoi confronti è stato aperto un nuovo fascicolo per favoreggiamento: il sospetto e' che il marocchino sappia più di quello che fino a questo momento ha detto.

Il gip Patrizia Ingrascì valuterà la richiesta di incidente probatorio presentata dal pubblico ministero sulla famosa telefonata fatta dall'operaio, e che secondo una prima traduzione suonava come "Allah, perdonami, non l'ho uccisa io", mentre invece traduzioni successive l'hanno interpretata come "Allah, fa' che risponda". Allo stesso modo, visto che l'incarico è stato assegnato entro i termini, c'e' ancora tempo per effettuare la riesumazione della salma di Giuseppe Guerinoni, l'autista di Gorno che secondo gli inquirenti sarebbe il padre (illegittimo e inconsapevole fino alla sua morte avvenuta nel 1999) dell'omicida, al quale appartengono le tracce di Dna prelevate sul corpo di Yara.

Così come, a questo proposito, sara' possibile completare la comparazione tra quei campioni genetici e i 2.500 che ancora restano tra i 15.000 prelevati negli ultimi anni a persone di tutta la provincia ma perfino in Friuli e Puglia, con un campionamento a tappeto senza precedenti nella storia italiana. Ma, visto che sono scaduti i termini, non sara' possibile effettuare nuovi accertamenti.

Tags:
yaraindagini preliminaribrembate
in evidenza
Paragone, picconate a Burioni "Ti ho denunciato e...". VIDEO

Politica

Paragone, picconate a Burioni
"Ti ho denunciato e...". VIDEO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.