A- A+
Cronache
Yara, nuovi indizi: la mamma del killer sarebbe una donna di 46 anni

Una nuova segnalazione è arrivata agli inquirenti che indagano sull'assassinio di Yara Gambirasio, la tredicenne rapita a Brembate di Sopra e trovata uccisa in un campo di Chignolo d'Isola oltre tre anni fa. 

Si indaga su una donna di 46 anni che potrebbe essere stata l'amante dell'autista del pullman, Giuseppe Guerinoni, il cui dna è risultato compatibile con quello ritrovato sul corpo della giovane ginnasta e ritenuto il dna del suo killer, probabilmente un figlio (sconosciuto) dello stesso Guerinoni.

La donna, una ragazza madre, dopo la relazione clandestina con Guerinoni, avrebbe partorito nella metà degli anni Ottanta quando era una studentessa di 17 anni che frequentava una scuola superiore di Clusone.

Un uomo ha raccontato agli inquirenti questa storia dicendo di averla saputa da una coetanea della donna che frequentava la stessa scuola.

 

Tags:
yaraomicidioassassino
in evidenza
Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

Tatangelo, bikini fa girare la testa
Britney Spears senza il reggiseno

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi





casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.