A- A+
Cronache
Gli avvocati di Bossetti: "Yara ferita da 3 diverse armi da taglio"

Yara Gambirasio sarebbe stata aggredita con tre tipi di coltelli (un cutter, un coltello a serramanico e uno con la punta a scalpello) e prima di morire potrebbe aver avuto le braccia legate col filo di ferro. Sarebbero - stando a quanto riferisce 'Oggi - le ipotesi del collegio difensivo di Massimo Bossetti, e del criminologo Ezio Denti, convinti che a infliggere otto ferite da taglio e una da punta alla tredicenne non sia stato un solo soggetto. Che alla ragazzina fossero state legate le mani - sostiene il settimanale - lo farebbero pensare le due ferite cutanee nella parte interna dei polsi, troppo regolari, troppo precise per profondita' e lunghezza. Nell'articolo gli avvocati Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni, inoltre, chiedono che l'esame del Dna sia ripetuto durante un incidente probatorio. 

 

Tags:
yaradifesabossettiferite
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.