A- A+
Cronache
Yemen, liberato il funzionario italiano dell'Onu che era stato rapito

Le forze di sicurezza yemenite hanno liberato i due occidentali, tra cui un funzionario Onu italiano, rapiti da uomini armati a Sanaa, nello Yemen. Lo hanno riferito fonti della polizia locale. Gli agenti hanno seguito i rapitori fino a una casa dove erano tenuti gli ostaggi e sono riusciti a liberarli.

Il rapimento era avvenuto nel quartiere di Hada, nel sud della capitale. Malgrado si tratti di una zona sottoposta a intensa sorveglianza, in quanto sede di numerose ambasciate straniere, gli aggressori avrebbero intercettato e bloccato il veicolo su cui viaggiavano i due, costringendoli a scendere per poi portarli via.

 

 

Tags:
yemenitalianorapito
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Pomeriggio rovente a Milano Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano
Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.