A- A+
Culture
Arte, Malevich da record: paesaggio del 1911 all'asta per 9 milioni
Kazimir Malevich’s Landscape (1911). (Christie’s Images Ltd.)

Un paesaggio dell'artista russo Kazimir Malevich (1878-1935), il fondatore del Suprematismo, è stato battuto ieri sera a Londra da Christie's per 7,8 milioni di sterline (8,9 milioni di euro), segnando un nuovo record mondiale per un'opera su carta del pioniere dell'astrattismo geometrico e delle avanguardie russe.

L'opera a forma quadrata del 1911 semplicemente intitolata "Paesaggio" fa parte di "The Red Series", un gruppo di dipinti caratterizzate da pennellate gestuali e un uso espressivo del colore, che fanno riferimento sia al Fauvismo che al Cubismo e che anticipano la creazione da parte di Malevich del Suprematismo.

Il paesaggio fu esposto per la prima volta al Salone di Mosca nel febbraio-marzo 1911 e nel 1912 fu esposto a San Pietroburgo. Nel 1927 Malevich portò con sé anche quest'opera per una mostra a Berlino, dove poi rimase dopo il ritorno dell'artista in Russia. In seguito se ne perse le tracce e dopo la seconda guerra mondiale il dipinto del 1911 fu acquisito dal Kunstmuseum di Basilea, dove è stato esposto per oltre 50 anni, prima essere restituito agli eredi dell'artista russo.

paesaggio di Malevich internaKazimir Malevich’s Landscape (1911). (Christie’s Images Ltd.)
 

Tags:
malevich recordmalevich asta recordmalevich asta paesaggio
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.